Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > Avviso Pubblico per informare i soci e la cittadinanza della volontÓ (...)

Avviso Pubblico per informare i soci e la cittadinanza della volontÓ dell’Automobile Club d’Italia e dell’Automobile Club Sassari di creare una ComunitÓ Energetica Rinnovabile nel territorio comunale

22.03.2024

AVVISO PUBBLICO

PER INFORMARE I SOCI E LA CITTADINANZA DELLA VOLONTA’
DELL’AUTOMOBILE CLUB D’ITALIA E DELL’AUTOMOBILE CLUB SASSARI
DI CREARE UNA COMUNIT└ ENEREGETICA RINNOVABILE
NEL TERRITORIO COMUNALE

Si informano i gentili soci, i cittadini, gli imprenditori e tutti gli interessati che in data 03/08/2023 Ŕ stato sottoscritto in maniera definitiva l’Accordo di collaborazione (rif. art. 15 della L. n. 241/90 e ss.mm.ii.) fra l’Automobile Club d’Itali e l’Automobile Club Sassari in conseguenza del quale i due Enti hanno manifestato il rispettivo concreto interesse ad avviare l’iter procedurale volto alla creazione di una ComunitÓ Energetica Rinnovabile (da ora indicata come "CER").

Premesso che:

- l’ACI e l’AC Sassari intendono affrontare con giudizio la crisi energetica che sta creando forti disagi nelle famiglie, nel comparto imprenditoriale e non da meno, nell’equilibrio di bilancio degli stessi Enti;

- l’ACI e l’AC Sassari intendono rispettare i parametri sanciti in agenda 2030 che prevedono la decarbonizzazione energetica entro il 2030 con un impatto dei gas clima alternati inferiore del 55% rispetto al dato registrato nel 1990;

- l’ACI e l’AC Sassari in riferimento agli aspetti suindicati intendono usufruire della semplificazione normativa per la realizzazione di impianti di produzione energie rinnovabili da porre a fattor comune all’interno delle comunitÓ energetiche rinnovabili istituite dal D.Lgs. n. 199/2021;

- l’ACI e l’AC Sassari intendono intraprendere programmi volti a sensibilizzare e guidare i propri soci e la comunitÓ locale verso pratiche rispettose dell’ambiente e che questi obiettivi non possono prescindere da azioni concrete che interessano il tema dell’approvvigionamento energetico.

Visti:

- Il D.M. 414/2023 che nel perseguire gli obiettivi di decarbonizzazione al 2030, disciplina, ai sensi dell’articolo 8 del decreto legislativo n. 199 del 2021, le modalitÓ di incentivazione per sostenere l’energia elettrica prodotta da impianti a fonti rinnovabili inseriti in configurazioni di autoconsumo per la condivisione dell’energia rinnovabile di cui all’articolo 2, comma 1, lettera h); Il Titolo II del suddetto decreto reca disposizioni per la definizione degli incentivi sotto forma di tariffa incentivante sulla quota di energia condivisa per gli impianti a fonti rinnovabili inseriti in configurazioni di autoconsumo per la condivisione dell’energia rinnovabile di cui all’articolo 2, comma 1, lettera h) e si applica fino al trentesimo giorno successivo alla data del raggiungimento di un contingente di potenza incentivata pari a 5 GW, e comunque non oltre il 31 dicembre 2027.

- Il D.D. 22/2024 (DECRETO CACER e TIAD - Regole operative per l’accesso al servizio per l’autoconsumo diffuso e al contributo PNRR) decreta l’approvazione delle Regole operative elaborate e trasmesse dal GSE S.p.A. ai sensi dell’articolo 11 del Decreto del Ministro dell’ambiente e della sicurezza energetica del 7 dicembre 2023, n. 414; le stesse regole operative sono contenute nell’allegato A del medesimo decreto.

Atteso che:

- mediante la creazione di una comunitÓ energetica Ŕ possibile condividere l’energia elettrica prodotta con fonti rinnovabili presenti sul territorio, auto consumando sul posto l’energia generata accumulata, con notevoli risparmi in termini di costi per la fornitura di energia elettrica e per le altre voci di spesa di norma presenti in bolletta;

- l’adesione ad una comunitÓ energetica consente di trarre notevoli benefici di diversa natura tra cui:
a) benefici ambientali perchÚ sarÓ ridotto per fasi l’utilizzo di fonti fossili altamente inquinanti;
b) benefici economici perchÚ il prezzo dell’energia sarÓ pi¨ basso di quello attuale e stabile per i prossimi 30 anni;
c) benefici di carattere sociale perchÚ i soci e le famiglie con redditi bassi che aderiranno alla CER saranno sostenute dall’ente.

- per la buona riuscita del progetto e del massimo coinvolgimento della comunitÓ sarÓ fondamentale preliminarmente procedere ad una analisi della popolazione residente suddividendo tra famiglie e imprese.

tutto ci˛ premesso, con il presente "Avviso Pubblico", s’informano e s’invitano i soci e la cittadinanza a manifestare il proprio interesse a partecipare all’istituzione della ComunitÓ Energetica promossa dall’A.C.I. e dall’A.C. Sassari, tenendosi in costante aggiornamento tramite la presa in visione della documentazione che verrÓ pubblicata, sui siti istituzionali, per la presentazione delle manifestazioni d’interesse per l’adesione alla suddetta comunitÓ energetica.

Il presente avviso Ŕ pubblicato sul sito Istituzionale dell’A.C. Sassari al seguente indirizzo internet:
http://www.sassari.aci.it, e sul medesimo sito verrÓ data notizia di tutte le comunicazioni relative alla procedura in questione.

Il Presidente
dell’Automobile Club Sassari
Giulio Pes di San Vittorio

 

Scarica l’Avviso Pubblico per informare i soci e la cittadinanza della volontÓ dell’Automobile Club d’Italia e dell’Automobile Club Sassari di creare una ComunitÓ Energetica Rinnovabile nel territorio comunale (PDF, 1022 Kb)